Uairless!! - Uairless!!

Uairless!! di Nicola De Carne

RSS Feed

Il Ranking del Broadband

La Information Technology e Innovation Foundation ha pubblicato un interessante rapporto sulle politiche di sviluppo del broadband negli Stati Uniti e in alcuni paesi del mondo e non ha risparmiato critiche per le scelte dell’attuale governo Bush affermando chiaramente che gli Stati Uniti potrebbero prendere a modello le politiche utilizzate in altri paesi.

E’ possibile consultare il PDF qui  ( armatevi di pazienza sono oltre 100 pagine ma ne vale la pena ).

Contemporaneamente ha rilasciato anche il ranking della penetrazione broadband di 30 principali paesi nel mondo.
Farà piacere sapere che l’Italia si piazza ventunesima con una banda larga disponibile media di 4,2 Mbps.

E’ pensare che qualcuno vorrebbe venderci il fatto che ormai andiamo a 7,2 Mbps su telefonia cellulare.

L’auspicio è che  il nuovo governo che si accinge ad occupare le poltrone trovi anche il tempo per riflettere sul fatto che  l’accesso alla banda larga è un requisito imprescindibile per aumentare la propria efficienza e capacità produttiva oltre che per fare quello che questo paese alla deriva ha smesso di provare a fare da tempo….. innovare.

A questo proposito segnalo anche la prima bozza di rapporto sul software open source rilasciata dalla commissione  per l’uso dell’Opensource nella PA presieduta dal Prof. Angelo Raffaele Meo e che spero non venga dimenticata dal nuovo esecutivo.

Peraltro ho avuto la fortuna di lavorare per un po di tempo con il Prof. Meo e da lui e dai suoi stretti collaboratori, alcuni dei quali sono diventati poi miei colleghi, ho imparato l’importanza dello sviluppo delle tecnologie opensource e soprattutto l’importanza di apportare innovazione seppur in questo paese significhi avere vita molto dura.